domenica 31 gennaio 2016

Le mille forme della pasta - Orecchiette

L'altro giorno stavo facendo un giretto esplorativo tra le corsie del supermercato e mi imbatto in una mega confezione di cime di rapa già belle e pronte. Una fatica in meno, la verdura è già tutta pulita e preparata.
Ovviamente le cime di rapa richiamano in automatico le orecchiette. Ma non è che potevo allungarmi semplicemente al reparto della pasta e prendere un bel pacco di orecchiette pugliesi, no, che siamo matti, così mi tolgo il gusto di sporcarmi un po' le mani (e la cucina) e di prepararle da sola!
E sia, armati di pazienza e buona volontà, facciamo le orecchiette a mano ed esploriamo uno dei prodotti tipici più conosciuti della Puglia!

Orecchiette alle cime di rapa


Ingredienti per 5 persone:
  • 500 gr di farina di semola di grano duro
  • 280-300 ml circa di acqua tiepida
  • un pizzico di sale
  • 1 kg di cime di rapa pulite
  • olio evo q.b.
  • aglio q.b.
  • peperoncino q.b.
Per preparare la pasta, disponete la farina di semola e il sale a fontana e versate un po' alla volta l'acqua tiepida, impastando gli ingredienti.
Aggiungete acqua e impastate fino a quando non otterrete un panetto abbastanza duro e liscio, non troppo umido e morbido.
Coprite la pasta con la pellicola e lasciatela riposare per una mezz'oretta.
Prendete dei pezzi di pasta e ricavate dei filoncini spessi all'incirca 1 cm e tagliateli a tocchetti (più o meno come per gli gnocchi, solo che in questo caso i tocchetti saranno abbastanza piccoli).
Con un coltello dalla lama liscia, premete sui tocchetti e trascinateli all'interno verso di voi, premendo sul piano di lavoro; poggiate le orecchiette (che si saranno arrotolate intorno alla lama del coltello) sulla punta del pollice e rovesciatele al contrario, aprendole e dandogli la classica forma a cupoletta o appunto ad orecchio.
Potete cuocere la pasta subito oppure lasciarla seccare all'aria fino a che perda tutta l'umidità, dopodiché potrà essere conservata in contenitori ermetici.
Se decidete di preparare le orecchiette con le cime di rapa, preparate in una padella capiente un soffritto con abbondante olio di oliva e aglio.
Nel frattempo portate a bollore abbondante acqua salata, prima versate le foglie più grandi delle cime e lasciate cuocere fino a che risultino ammorbidite ma ancora abbastanza croccanti; a questo punto unire le orecchiette e dopo qualche minuto aggiungete le cimette.
Finite di cuocere e scolate il tutto mantenendo un po' di acqua di cottura; mantecate nella padella a fuoco medio la pasta con il soffritto e aggiungere un po' di acqua di cottura per non farla seccare troppo, infine spolverate col peperoncino a piacere.